Nodi Lunari

Rahu & Ketu

rahu_ketu_yantra_hv77

Rahu (nodo lunare nord-testa del dragone) e Ketu (nodo lunare sud-coda del dragone) sono considerati i pianeti “ombra” o “secondari” e rappresentano i punti in cui l’orbita dell’equatore celeste (eclittica) interseca l’orbita della Luna. Sono i punti in cui si formano le eclissi.

Rahu è associato a Saturno, Kethu è associato a Marte. Tra i due quindi Rahu è il più malefico. I nodi sono considerati malefici inquanto capaci di oscurare il Sole e la Luna, per questo sono idicatori di cattivo Karma; tuttavia possono funzionare in maniera positiva, (in particolare Rahu) quando associati ad un pianeta forte o ad una posizione forte.

Essendo pianeti ombra, assorbono ed ingigantiscono l’energia dei pianeti a cui sono associati. Rahu è considerato il maggiore fattore planetario associato a pazzia, disturbi neurologici, nevrosi, possessione ed altri disturbi mentali o nervosi, questo è particolarmente vero quando Rahu influenza la Luna e altri fattori rappresentanti la mente, come Mercurio e la quarta casa.

La chiave di molti disturbi psicologici, nervosi, emozionali, tossicodipendenze, malattie misteriose come il cancro, può essere tracciata nell’influenza dei due nodi, in particolare Rahu, questo è particolarmente vero quando essi si combinano con forze negative di altri pianeti malefici come Saturno.

Ketu crea dubbi ed una visione critica della vita. Mentre Rahu mostra un individuo portato via dalla massa, Ketu ne mostra uno intrappolato nelle proprie energie contratte, isolate, alienate. Rahu è l’ombra della Luna e Ketu l’ombra del Sole. Rahu ha il potere di oscurare, negare, ostacolare la Luna (mente), Ketu ha il potere di coprire ed oscurare il Sè (Sole).

Rahu (Luna negativa-lato negativo della mente) rappresenta l’illusione, l’allucinazione, la trance, la psicosi, la paranoia. Ketu (Sole negativo-lato negativo del Sè) rappresenta il dubbio e la perdita di autostima. Tuttavia Ketu può oscurare la Luna creando una sensitività psichica che può portare attrazione verso il lato più basso e macabro della vita. Rahu può oscurare il Sole creando immaginazione confusa, indecisione, illusione su se stessi.

Da un punto di vista positivo Rahu ci mette in armonia con le tendenze sociali positive e dona prestigio fama e potere. Ketu dà  grande potere di concentrazione e una potente percezione. Nella vita spirituale Ketu è l’indicatore della Liberazione (Moksha karaka), con Mercurio garantisce un buon intuito e aiuta in materie come l’Astrologia. Rahu di solito funziona meglio se in una casa forte (nona o decima), con il regolatore di quella casa posto in maniera forte da qualche altra parte (preferibilmente in angolo o trino). In tal modo, Rahu dà  “raja yoga” (particolare combinazione astrologica) donando fama e prestigio.

Ketu aumenta l’effetto di pianeti forti con cui è congiunto. Un forte Rahu dà potere mondano e successo ma può far nascere desideri mondani che non possono essere appagati. A livello spirituale Rahu dà  poteri psichici e capacità medianiche ma può dare anche problemi di tossicodipendenza, possessione e coinvolgimenti con la Magia nera. Kethu dà  saggezza e sensitività psichiche.

Essere maestro die nodi è la chiave della crescita spirituale, i nodi sono forze difficili da maneggiare ed il loro lato positivo si ha solo superando grandi ostacoli nella vita.

Il tipo Rahu di solito è nato in prossimità di un’eclissi, di Sole o di Luna, o a Luna nuova. Ha un temperamento variabile e possiede una sorta di alone misterioso che li avvolge e sono generalmente afflitti da problemi psicologici. I tipi Rahu hanno un sistema nervoso sensibile e spesso soffrono di insonnia ed incubi. A livello psichico sono parzialmente possessi da altre entità, incantesimi e malefici. Possono facilmente ottenere sensitività  psichica, occulta e astrale, ma ciò può essere pericoloso per loro. Possono facilmente essere medium o fare “channelling” ma possono essere facilmente presi da illusioni.

La donna tipo Rahu produce uno strano fascino sugli uomini che può essere distruttivo; a loro piace controllare i propri uomini, con pianti, isteria e tentato suicidio. I tipi Rahu posseggono grande ed insaziabile desiderio ma sono incapaci di ottenere cose ordinarie. Quando hanno successo nel mondo non sono soddisfatti e soffrono di problemi psicologici. Il loro ego è gonfio ma debole, sono sia dominatori che dominati. Soffrono di certe vanità  ed hanno fantasie irreali. La spiritualità viene a loro solo dopo un grande lavoro di autoesaminazione e imparando l’autocontrollo.

I tipi Ketu sono introversi ed individualisti, al limite dell’eccentricità, vanno per la loro strada e si ribellano contro l’ordine sociale. Dubtano di loro stessi e sono confusi su quale sia realmente il loro percorso. Sono sensibili alle critiche e reagiscono in maniera difensiva. Soffrono di problemi neuromuscolari,sono proni a incidenti,traumi e violenza. Le loro menti sono critiche negative ed altamente discriminanti.

Tendono ad essere troppo seri e raramente sono realmente felici. Sono fissati sul passato e possono essere buoni storici o archeologi. Sono ricercatori,esaminatori,una volta che un problema entra nelle loro menti,vanno avanti fino a risolverlo. Sono bravi nelle ricerche oscure.

Sono abili a trovare la luce nelle tenebre ma possono non vedere la luce del giorno.”Alti” tipi Ketu sono yoghi (jnani) che possiedono alta conoscenza spirituale e intuito,vedono la transitorietà illusoria del mondo,sono liberi da karma e desiderio.