Swati Nakshatra

Posizione Zodiaco Siderale 06˚40′Bil-20˚00′Bil
Simbolo Corallo, stelo d’erba mosso dal vento
Pianeta regolatore Rahu
Natura Divina
Tendenza primaria Artha
Animale Simbolo Bufalo
Suoni Ru,Ra,Tay,Tha
Divinita’ Vedica Vayu,Saraswati

Swati è la quindicesima nakshatra, che risiede per intero nella costellazione della bilancia. Corrisponde alla stella Actarus.

swati-star
Swati significa spada e ciò riflette un forte desiderio d’indipendenza. Chiamata anche “La stella che va da sola” Swati è simboleggiata da uno stelo di erba mosso dal vento, e le persone influenzate da quest’asterismo hanno l’abilità di “piegarsi al vento” in maniera tale da sopravvivere alle forze mutanti che incontrano.

La divinità associata a tale Nakshatra è Vayu, il Dio del Vento, Aria, respiro, Prana. Vayu rappresenta il movimento pranico che pervade l’universo dandogli energia vitale.

Swati ha il potere di “disperdersi come il vento” (pradhvamsa Shakti).

Quindi è possibile associare tale Nakshatra a una natura tendenzialmente in movimento, senza sosta e portata verso l’avventura.

Vayu_Deva

Vayu

Rahu è il regolatore di Swati, e Rahu stesso è un pianeta dominato dall’elemento Aria; inoltre Swati è in bilancia, un segno d’aria. Saturno (anch’esso associato all’elemento Aria e a Vata Dosha) è esaltato in tale Nakshatra. Swati rifletta la disciplinata energia e il potere della comunicazione utile a influenzare gli altri.

Le persone influenzate da tale nakshatra hanno un forte desiderio di apprendere e mostrano un’intensa passione verso la vita. Sono spesso modesti, ricchi di compassione, virtuosi e possiedono il dono della comunicazione.

Swati è anche tradotto col termine “prete” e chi è nato sotto tale nakshatra di solito, è ben preparato in materie teologiche. La natura di Swati è di solito tenuta sotto controllo ed è enfatizzata da principi Dharmici. Le persone influenzate da Swati sono spesso generosi e caritatevoli. Swati è una Deva Nakshatra, di natura Divina e il suo animale simbolo è un bufalo.

Il lato oscuro di tale nakshatra è l’egocentrismo e quindi la tendenza a muoversi principalmente verso l’ottenimento di obiettivi personali. E’ possibile che si manifestino anche insoddisfazioni e irrequietezza interiore, data la sua natura Vata.

Ciò può creare energia distruttiva. Coloro che sono nati sotto tale asterismo possono mostrare tendenze che portano sia alla guarigione sia alla distruzione. Sono anime molto sensibili che spesso hanno bisogno della solitudine per calmare l’eccessivo movimento prodotto da Vata Dosha. La loro sfida ultima è quella di andare al di la degli attaccamenti materiali e sensoriali.

Swati tende verso artha, il benessere materiale. Rahu, il pianeta dominante può anche creare un forte desiderio di successo finanziario e un forte attaccamento alla vita. Dopo che I nativi hanno ottenuto successo nel mondo, il loro viaggio spirituale può realmente iniziare. Spesso per ottenere Moksha è necessario aver ottenuto Artha.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ref. “The Nakshatra- the lunar mansions of Vedic Astrology” di Dennis Harness.